Laboratorio

LABORATORIO

La Biology Consulting è una società di servizi e consulenza fondata nel 2000. L’esperienza conseguita nel corso degli anni, il continuo aggiornamento tecnico-professionale e la vocazione imprenditoriale hanno contribuito al consolidamento della società che è in grado di offrire alla propria clientela un sistema di servizi integrati garantendo efficienza, qualità e competitività nei costi.

Laboratorio

Il laboratorio nasce nel 2003. Inizialmente la sua principale attività è stata la consulenza in campo alimentare per supportare le aziende nell’implementazione del piano di autocontrollo secondo il sistema HACCP. A tale attività si sono aggiunte nel tempo le analisi microbiologiche e chimiche oltre ad altre attività di consulenza nel campo della Sicurezza del Lavoro, della Medicina del Lavoro, della Formazione dei Lavoratori e delle Certificazioni di Qualità. Negli anni si è creata una Rete di Professionisti in campi anche differenti, che permettono alla Biology di proporsi alle Aziende come interlocutore unico.

All’interno del proprio laboratorio, esegue attività nell’ambito di diversi settori operativi offrendo così alla clientela una gamma completa di servizi ed analisi e un’assistenza a tutto campo per poter adempiere agli obblighi di legge di un gran numero di aziende di diversa tipologia.

Le analisi vengono eseguite all’interno dei reparti utilizzando strumentazione all’avanguardia, acquisita dai principali produttori, sia nazionali ed internazionali, conforme ai requisiti dei diversi metodi di prova e regolarmente sottoposta ad attività di manutenzione e/o taratura.

E’ iscritto nell’Elenco Regionale dei Laboratori che effettuano analisi ai fini dell’autocontrollo per le industrie alimentari (HACCP), ai sensi del D.G.R.L. n. 1020 del 22/11/05 con Determinazione n. 35389 del 05.07.2011.

L’applicazione di una precisa politica della qualità è sempre stata parte integrante delle strategie della Biology Consulting; nel rispetto di tale principio, il laboratorio ha conseguito le seguenti certificazioni:

  • ACCREDITAMENTO ACCREDIA (UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005): il laboratorio è accreditato con il numero 0842 come laboratorio operante in conformità alla Norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 per numerose prove in campo alimentare, ambientale e microbiologico. Consulta l’elenco dettagliato direttamente presso il sito Accredia.
  • CERTIFICAZIONE ISO 9001:2008: certificazione del sistema di gestione per la qualità aziendale in conformità alla Norma ISO 9001:2008 presso UKAS MANAGEMENT SISTEMS (24Q13676) per “Progettazione ed erogazione di corsi di formazione in materia di igiene ambientale e alimentare. Erogazione di servizi di consulenza in campo alimentare, ambientale e sicurezza sul luogo di lavoro”

Inoltre, il laboratorio partecipa a circuiti esterni di qualità in modo da garantire al cliente accuratezza dei risultati ottenuti e massima affidabilità.

Il laboratorio è organizzato in due diversi reparti:

Microbiologia e Chimica Generale all’interno dei quali le attività di monitoraggio, analisi e consulenza si estendono a diversi settori operativi:

  • Igiene Ambientale, Industriale e del Lavoro
  • Monitoraggio biologico e sorveglianza sanitaria
  • Haccp
  • Servizi di Taratura
  • Qualità
  • Sicurezza sul lavoro

ALIMENTI

La Biology Consulting nel settore alimentare offre consulenza a 360 gradi, grazie al proprio personale specializzato e avvalendosi anche della collaborazione di partner esterni (studi legali, studi tecnici, istituzioni universitarie) di comprovata esperienza e di sicuro riferimento nazionale ed estero.

Servizi proposti:

  • Redazione di piani di analisi microbiologiche e chimiche di matrici alimentari
  • Stesura etichette nutrizionali semplici e complesse (Italia, Europa, USA, Canada e Brasile)
  • Stesura e aggiornamenti tabelle con limiti di legge o valori consigliati
  • Stesura relazioni relative a esiti analitici di vario tipo, riferiti a limiti di legge o a limiti ricercati in bibliografia
  • Stesura di relazioni riguardanti la ricerca delle cause di difettosità di diversa natura in un prodotto
  • Shelf-life dei prodotti: predisposizione piano analitico, relazioni finali
  • Audit e corsi di formazione presso le aziende
  • Servizi di ricerca per il miglioramento della qualità sensoriale dei prodotti
  • Assistenza per lo sviluppo di un sistema di tracciabilità per le aziende agroalimentari
  • Assistenza apertura di campioni, ripetizioni e revisioni di analisi presso gli enti ufficiali preposti

HACCP

BC soddisfa le esigenze delle imprese alimentari nell’ adempimento delle normative vigenti attraverso i seguenti servizi:

  • Elaborazione e stesura del Piano di Autocontrollo (con applicazione sistema HACCP) personalizzato all’impresa ai sensi dei Reg. CE n. 852/04 – Reg. CE n. 853/04;
  • Stesura procedure operative standard interne utili alla gestione del rischio e ad una corretta prassi di lavorazione.

Corsi di formazione su HACCP e igiene alimenti in conformità alle normative vigenti per:

  • Operatore del settore alimentare (OSA);
  • direttori di produzione mense;
  • addetti alle lavorazioni alimentari;
  • responsabili procedure HACCP.

Audit di verifica presso le imprese per valutare:

  • la corretta applicazione dell’autocontrollo;
  • l’igienicità dell’ambiente alimentare;
  • l’adeguamento alla legislazione vigente in materia alimentare.

Verifiche analitiche in conformità alla normativa vigente, eseguite su:

  • alimenti (controllo igienico, shelf life del prodotto, etichetta nutrizionale, ricerca allergeni, ecc.);
  • superfici (piani di lavoro, attrezzature, utensili, mani operatori) per verificare l’efficacia delle sanificazioni e l’eventuale presenza di patogeni;
  • aria.

Consulenze in materia di legislazione alimentare:

  • consulenze a seguito di controlli ufficiali da parte delle Autorità Pubbliche (ASL, Regione, Commissione Europea);
  • consulenza per  Segnalazione Certificata Inizio Attivita’ (SCIA);
  • incarico per perizie di parte.

Taratura dei termometri

La taratura di ogni singolo termometro viene eseguita secondo procedure estratte da letteratura e normative internazionali.

Tale procedura prevede l’utilizzo di un termometro di riferimento certificato LAT nonchè l’esecuzione di una serie di misure e calcoli al fine di fornire la correzione da applicare alla lettura della temperatura rilevata dal termometro stesso.
A conclusione della taratura viene emesso un certificato finale corredato di etichetta da applicare allo strumento con i dati relativi alla taratura eseguita